Scambio di partecipazioni con minusvalenze fiscalmente irrilevanti

Nella  Risoluzione n. 38/E del 20 aprile 2012 l’Amministrazione finanziaria è tornata ad esaminare una fattispecie avente per oggetto le modalità di applicazione della disciplina prevista dall’articolo 177, comma 2 del Testo Unico delle Imposte sui Redditi.

In un breve contributo, pubblicato sulla rivista Contabilità Finanza & Controllo, n. 7 del 2012, edita da Il Sole 24 ORE, oltre a offrire una breve sintesi dei meccanismi di funzionamento dello scambio di partecipazioni mediante conferimento, sono stati esaminati i principali chiarimenti offerti dall’Amministrazione finanziaria con la Risoluzione n. 38/E/2012, evidenziandone gli elementi di novità rispetto alla prassi amministrativa precedente.