Il “nuovo” ravvedimento introdotto dalla Legge di Stabilità 2015

L’articolo 1, comma 637 della Legge n. 190 del 23 dicembre 2014 (Legge di Stabilità 2015) modifica la disciplina del ravvedimento operoso di cui all’articolo 13 del Decreto Legislativo n. 472/1997. In due brevi contributi pubblicati su Il Sole 24 ORE del 27 dicembre 2014, Norme & Tributi si sono formulate alcune prime considerazioni in ordine alle nuove possibilità sotto il profilo operativo messe a disposizione dei contribuenti, al fine di porre rimedio a eventuali errori, anche già oggetto di contestazione in un processo verbale di constatazione.