Il Collegio sindacale con funzioni di OdV: difficoltà di inquadramento

Nell’ambito della normativa disciplinata dal D.Lgs. n. 231/2001, è da sempre dibattuta la legittimità e la compatibilità del ruolo di membro del Collegio sindacale con quello di componente dell’Organismo di Vigilanza. Partendo dal contenuto dell’art. 6, comma 4-bis del D.Lgs. n. 231/2001, il presente contributo (pubblicato sulla rivista Bilancio, vigilanza e controlli n. 2-2014, edita da Euroconference) intende riepilogare le posizioni che si pongono, le une, a favore della possibilità di attribuzione delle funzioni di Organismo di Vigilanza al Collegio sindacale e, le altre, in posizione più critica rispetto all’efficacia dell’adozione e dell’attuazione dei modelli organizzativi, laddove le due tipologie di funzioni siano concentrate in capo allo stesso organismo societario.